ESMA: in consultazione le linee guida in tema di product governance ai sensi della MiFID II

Finance Update

A cura di:

In data 5 ottobre 2016, l'ESMA ha pubblicato un documento di consultazione diretto a tutti gli operatori di mercato, avente ad oggetto le linee guida sulla product governance ai sensi della MiFID II, rivolte a manufacturer e collocatori, ai fini dell'individuazione del mercato di riferimento.

I manufacturer ed i collocatori dovrebbero considerare le categorie di seguito indicate per:

(i) identificare il mercato di riferimento rilevante per i loro prodotti; e

(ii) determinare se tali prodotti siano compatibili o meno con il mercato di riferimento identificato.

In particolare, dovrebbero essere presi in considerazione, ai fini della predetta valutazione:

  • il tipo di cliente cui il prodotto è destinato; 
  • la conoscenza e l'esperienza del cliente dal punto di vista finanziario; 
  • la situazione finanziaria del cliente, ed in particolare la sua capacità di sopportare delle perdite; 
  • la propensione al rischio del cliente e la compatibilità del profilo di rischio/rendimento del prodotto al mercato di riferimento; 
  • gli obiettivi di investimento dei clienti; e 
  • le esigenze dei clienti

La valutazione richiesta dovrà essere effettuata considerando altresì le caratteristiche del prodotto finanziario commercializzato - inclusa la sua complessità, il profilo rischio/rendimento; la sua liquidabilità o il suo carattere innovativo - ed il profilo dei clienti di riferimento. A tal fine, i collocatori dovrebbero avvalersi, inter alia, delle informazioni raccolte durante lo svolgimento dei servizi d'investimento e/o accessori.

Inoltre, si richiede ai manufacturer ed ai collocatori di valutare su base continua se i prodotti ed i servizi offerti abbiano raggiunto il mercato di riferimento.

Le linee guida elaborate dall'ESMA interesseranno tutti gli strumenti finanziari identificati dalla sezione C dell'allegato I alla MiFID II, ed a tal fine, i requisiti relativi all'identificazione del mercato di riferimento saranno applicabili indipendentemente dal fatto che tali strumenti finanziari siano destinati ad investitori professionali o ad investitori retail.

La consultazione terminerà il 5 gennaio 2017.

Il documento di consultazione è disponibile a questo link, esclusivamente in lingua inglese.