Contribuisce regolarmente alle principali riviste italiane sulla proprietà intellettuale ed è tra gli autori di "International Intellectual Property Litigation" (Thomson Sweet & Maxwell).